Corsaro

Breaking News
recent

Sparatoria al M'Ama, Tania: 30 giorni al Papardo prima di tornare a casa

Si trova attualmente ricoverata nel reparto di Chirurgia vascolare del Papardo, tenuta in costante monitoraggio; con particolare attenzione all'arteria e alla vena femorale. Tania, la 34enne che, la settimana scorsa, veniva raggiunta alle gambe da 2 colpi di arma da fuoco, calibro 18, esplosi dall'esterno del lido M'ama di Messina. Vittima innocente di una feroce sparatoria in piena regola. La giovane di Briga Marina è finalmente fuori pericolo di vita.

In questi giorni, si è registrato un miglioramento delle sue condizioni, che ha consentito le dimissioni della paziente dalla Terapia intensiva in cui era rimasta per giorni dopo la tragica notte. Grande il merito degli operatori del 118 per il pronto intervento prestato e provvidenziali le trasfusioni di sangue disposte, nonché decisivo l'immediato intervento chirurgico, eseguito al suo arrivo in ospedale. 

Si attende la data dell'intervento al femore, che non è ancora stata fissata. Resta, infatti, da procedere alla ricostruzione dell'osso andato in frantumi e all'estrazione di corpi estranei, le schegge metalliche andranno rimosse. Al momento, i medici stanno provvedendo a tenere la paziente sotto il massimo controllo in previsione di rientro a casa e ne hanno disposto la permanenza in ospedale per ulteriori 30 giorni.

Nessun commento:

Powered by Blogger.