Corsaro

Breaking News
recent

Messina, donna morta dopo resezione gastrica: indagati 4 medici del Policlinico e 2 della Carmona

Sei medici di Messina finiscono nel registro degli indagati per (due della clinica Carmona e quattro del Policlinico Universitario) per la morte della 48enne Giovanna Filippa Saglimbeni; deceduta a seguito di un intervento di resezione gastrica ovvero l'asportazione di una porzione di stomaco.

La donna era stata ricoverata all'inizio del mese luglio per l'intervento presso la casa di cura Carmona, dimessa dopo una settimana circa, veniva di nuovo ricoverata al Policlinico (due giorni dopo) a causa di malessere diffuso. La signora Saglimbeni morirà il 30 luglio, dopo una degenza ospedaliera di circa 20 giorni.

Possibili complicanze post operatorie? Strano però che, dopo un ricovero così prolungato, i medici del Policlinico non abbiamo mai allertato la famiglia della paziente su un eventuale pericolo di vita. Una cosa è certa: Giovanna Filippa non c'è più, e la disperazione è tutta dei figli e del marito. Ed è proprio il consorte della signora Saglimbeni che, insospettito per una morte inaspettata, ha deciso di sporgere denuncia. 

La suddetta denuncia veniva raccolta dal sostituto procuratore distrettuale, Annalisa Arena, che iscriveva così nel registro degli indagati i 6 medici coinvolti; disponendo inoltre l'autopsia sul cadavere della donna, per accertare la cause del decesso ed eventuali responsabilità del personale medico coinvolto.

Nessun commento:

Powered by Blogger.