Università di Messina nella top 10 italiana per numero d'immatricolazioni

Crescono le iscrizioni all'università rispetto allo scorso anno. Al Sud, Messina si assicura il terzo posto, subito dietro all'Ateneo di Foggia e al Politecnico di Bari. In Sicilia, Unime supera Palermo, Catania e la Kore di Enna. Sul piano nazionale, l'Istituto universitario messinese si classifica al 10° posto. Tra gli Atenei statali, solo in 22 di questi si è registrato un calo delle immatricolazioni, mentre in 13 università se n'è riscontrato un aumento.

Il prof. Pietro Navarra, Rettore dell'Università messinese, spiega che è grazie agli investimenti, compiuti per fornire servizi agli studenti, che gli Atenei riescono a collocarsi tra le prime posizioni in graduatoria. E dice: "Basti pensare a un programma come ‘Casa Unime’, lanciato un anno fa, attraverso il quale mettiamo a disposizione dei fuori sede, sulla base del reddito, un contributo fino a 2mila euro per coprire le spese di affitto. [...] Non dimentichiamo, poi, che i nostri programmi di premialità, come ‘Onore al Merito’, sono superiori, in termini di somme impegnate, anche rispetto a quelli delle più grandi università italiane, sostenute da imprese e fondazioni."

Unime è, tra le altre quotazioni, aperta anche al mercato internazionale, con un soddisfacente investimento in borse di studio. Tra i progetti in preventivo, c'è il "car sharing", un servizio destinato all'intera comunità accademica, che permetterà di prenotare un'automobile, riportandola in un parcheggio, dopo l'utilizzo a pagamento.
Share on Google Plus

About Maria Salomone

    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento