Gemellaggio con l'Università di Pechino: l'Ateneo di Messina cresce ancora


Una nuova prospettiva futura si affaccia sul panorama messinese. Un accordo favorirà il futuro scambio degli studenti e garantirà collaborazione nel campo della ricerca, dando una svolta allo scenario universitario della città e, nello specifico, dell'Unime. La delegazione Unime, tra cui il prof.Giuseppe Ioppolo, docente del Dipartimento di Economia, è stata accompagnata dal consigliere giuridico dell’Ambasciata italiana, dott.Federico Antonelli.

Si tratta di un patto di cooperazione, firmato a Pechino dal prof.Antonino Germanà (Prorettore all’internazionalizzazione) e dai vertici della Beijing Jiaotong University (BJTU), una delle principali università cinesi. I dipartimenti di questo prestigioso istituto sviluppano ricerca in campo umanistico e nel settore delle scienze e tecnologie.

“Questo rappresenta il primo dei numerosi accordi, – ha dichiarato il prof.Germanà - che verranno siglati nei prossimi mesi, al fine di implementare rapporti didattici e di ricerca per creare un network internazionale ed ampliare la possibilità di partecipare ai futuri bandi per l’assegnazione di fondi di ricerca. Con questi accordi, inoltre, ci sarà la possibilità di attrarre  studenti cinesi che potranno frequentare i nostri Corsi di Laurea magistrali”.
Share on Google Plus

About Maria Salomone

    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento