Messina, detenuto in fuga dall'ospedale: riacciuffato dalla Polizia

È riuscito ad evadere Mario Fisichella, il 51enne messinese su cui gravano, tra capo e collo, più imputazioni per estorsione. Al momento della fuga, si trovava ricoverato presso l'Istituto Ortopedico del Mezzogiorno Italiano, in regime di detenzione, da cui in giornata sarebbe stato dimesso. Il rientro all'ospedale di Gazzi, dove era detenuto, sarebbe stato il motivo della fuga in piena regola.

L'allarme è subito stato diramato dalla sala operativa. Da lì a poco, allertate le Forze dell'Ordine, queste si mettevano subito sulle sue tracce. La Polizia Penitenziaria e le Volanti della Questura di Messina rendevano immediatamente operative le ricerche a tappeto.

La scrupolosa perlustrazione ha interessato tutto il territorio di Ganzirri, sede della casa di cura interessata, e le aree adiacenti l’abitazione dell'evaso.

Dopo ore dall'indebita uscita, il ricercato veniva individuato, mentre percorreva il Viale Giostra, e veniva, indi, tratto in arresto. 

Il pregiudicato, messo in manette con il capo d'accusa di evasione, secondo quanto disposto dell'autorità giudiziaria, è ora di nuovo recluso nella casa circondariale di Messina Gazzi.

Share on Google Plus

About Maria Salomone

    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento