#bastabuche Sicilia: Anas al lavoro. Quando a Messina?

Le buche stradali a Messina sono divenute una triste consuetudine per i i cittadini peloritani. Basta inoltrarsi sulla strada "Panoramica dello Stretto" per ritrovarci, nostro malgrado, ad affrontare una sorta di rally estremo. A fine percorso è facile imbattersi in qualche automobile con ruota a scoppia, proprio a causa delle condizioni disastrose della suddetta strada. 

Naturalmente i fondi di Anas sono destinati esclusivamente alle strade e autostrade di competenza dell'Ente; quindi non potranno esserci d'aiuto  per il nostro scopo. Eppure un intervento si rende necessario, specie in questo periodo estivo in cui la Panoramica è molto trafficata; e possibilmente prima che ci scappi qualche sinistro stradale dalle conseguenze nefaste per i malcapitati di turno.

Anas comunica che, nell'ambito della prima fase del progetto #bastabuche che ha reso possibile avviare, grazie ad un investimento pari a 40 milioni di euro destinati alla Sicilia, interventi di pavimentazione sulla rete stradale ed autostradale di competenza, sono stati consegnati all’impresa competente i lavori di riqualificazione della sovrastruttura stradale sulla strada statale 117 “Centrale Sicula”, in tratti saltuari compresi tra il km 0,000 e il km 45,000. Tali lavori prevedono un investimento pari a 640 mila euro.

Nei prossimi giorni saranno avviati i lavori anche in tratti saltuari della statale 187 “Di Castellammare del Golfo”, dal km 26,000 al km 40,000, per quasi un milione di euro, della strada statale 115 “Sud Occidentale Sicula”, dal km 116,400 al km 136,450, per 1,6 milioni di euro, e dal km 137,000 al km 164,000, per 1,4 milioni di euro, della statale 576 “Di Furore” dal km 0,000 al km 14,850, per 700 mila euro, della statale 410 “Di Naro”, dal km 0,000 al km 27,200, per 100 mila euro, della statale 626dir dal km 0,000 al km 11,000, per 800 mila euro.

Inoltre saranno avviati nei prossimi giorni i lavori di sistemazione del piano viabile delle statali 115 e 386 e della viabilità limitrofa adiacente al lotto di costruzione del nuovo ponte “Verdura” per un investimento 787 mila euro.

In Sicilia, la prima fase del piano #bastabuche ha comportato l’espletamento di 8 gare da cinque milioni di euro ciascuna. La seconda fase ha reso possibile bandire una ulteriore gara da 40 milioni e per la terza fase sono stati banditi ulteriori 30 milioni, anch’essi in fase di gara. In totale, quindi, l’impegno di Anas in Sicilia per l’operazione #bastabuche ammonta a 110 milioni di euro.

Le procedure di appalto sono state attivate mediante Accordo Quadro che garantisce la possibilità di avviare i lavori con la massima tempestività nel momento in cui si manifesta il bisogno, senza dover espletare ogni volta una nuova gara di appalto, consentendo quindi risparmio di tempo, maggiore efficienza e qualità.

Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde, gratuito, 800 841 148.
Share on Google Plus

About Corsaro del Sud

    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento